Aug 20
Messaggi-chiave per i soggetti-destinatari del programma (secondo la normativa e la politica europea) PDF E-mail

Il programma ha lo scopo di promuovere i seguenti messaggi-chiave:

  • Produzione sostenibile e prevenzione degli effetti negativi sull’ambiente (immissioni inquinanti nell’atmosfera, nelle falde acquifere e nel suolo) per mezzo di pratiche di produzione sostenibili. Adozione di pratiche virtuose applicabili al processo produttivo e al consumo di risorse naturali (Strategia tematica per l’uso sostenibile delle risorse naturali). I risultati dell’Analisi del Ciclo di Vita (ACV) nella produzione ecologica mettono in rilievo i vantaggi che presentano le pratiche ecosostenibili, che per questo motivo meritano di essere incentivate. Tutte le misure e i messaggi proposti hanno lo scopo di promuovere i principi fondamentali della normativa e delle politiche europee, come presentate nel recente quadro legislativo per la prevenzione dell’inquinamento: le direttive IPPC e EIA.
  • Il consumo sostenibile come descritto nei protocolli «Strategia per lo sviluppo sostenibile» e la «Strategia tematica per l’uso sostenibile delle risorse naturali». Si riconosce la necessità del cambiamento di comportamento del consumatore e del produttore. I noti vantaggi per la salute che derivano dai prodotti ecologici e biologici, rendono di conseguenza questi prodotti sostenibili nei confronti di quelli convenzionali. Per quanto riguarda la sostenibilità del consumo delle risorse naturali, i prodotti ecologici sono per definizione più competitivi.
  • La promozione dei «prodotti verdi» nel mercato, i vantaggi dei prodotti biologici e il loro valore aggiunto per la salute dell’uomo. La promozione della produzione cosiddetta «verde» è parte delle politiche integrate per i prodotti dell’Unione Europea.
  • L’analisi del ciclo di vita (ACV) della produzione ecologica dell’olio d’oliva e il valore aggiunto della stima delle conseguenze per gli altri prodotti. Questo approccio si basa sul ciclo di vita dei prodotti, così come richiede la politica dell’U.E. (ad esempio, il quadro legislativo per la gestione dei rifiuti). Viene dato inoltre rilievo ai vantaggi di queste pratiche in relazione ai gas serra, un fenomeno che costituisce una delle problematiche più importanti del nostro tempo.

La prevenzione degli effetti negativi sull’ambiente, i «prodotti verdi», l’ACV, la riduzione dei gas serra e le pratiche virtuose applicabili hanno evidenziato ripetutamente, in una serie di studi scientifici sull’argomento, un’influenza positiva sul miglioramento della qualità dei prodotti e del consumo. Al fine di raggiungere gli scopi del programma, i soggetti interessati (produttori e consumatori) dovrebbero adottare un modo di pensare congruo e mettere in pratica comportamenti in armonia con la visione ambientalista esposta precedentemente.

Lo scopo principale delle politiche europee sostenute anche dal programma INFOIL sono i sistemi sostenibili di coltivazione e la gamma di prodotti di alta qualità. Di particolare rilievo sono le tematiche relative alla protezione dell’ambiente, la biodiversità e la protezione della fauna. Il programma ha lo scopo di promuovere una produzione e un consumo sostenibili ed ecologici in armonia con la strategia dell’U.E. per uno sviluppo sostenibile ed un uso corretto delle risorse naturali, nonchè la promozione dei cosiddetti «prodotti verdi».

Il programma prevede, nella misura in cui ciò sarà possibile, la cooperazione e la partecipazione alle campagne di informazione e di sensibilizzazione dell’U.E. sulle tematiche in oggetto, come ad esempio il consumo e la produzione sostenibili, l’analisi del ciclo di vita dei prodotti e le relative politiche integrate, i prodotti verdi.

 
GreekEnglish (United Kingdom)Italian - Italy